Riordina le idee prima di ricominciare a lavorare da casa

Ecco alcuni suggerimenti su come riordinare le idee di stile prima di riprendere a lavorare da casa.

Le luci

Le luci da lavoro, ad esempio, le lampade da scrivania o da parete sono essenziali e dovrebbero illuminare dove ti siedi.

Dovresti trovare un posto di lavoro con una vista esterna e ottenere luce naturale. Queste sono le due caratteristiche dello spazio di lavoro più apprezzate secondo il sondaggio di CBRE. Scegli un posto in modo che la fonte di luce non sia dietro la schiena, ma nella parte anteriore o nell’angolo anteriore per ridurre l’abbagliamento e ridurre l’affaticamento degli occhi. D’altra parte, dovresti anche avere delle tende per controllare la luce migliore durante il giorno.

Se la tua stanza ha grandi finestre, lascia che la luce naturale illumini il tuo spazio di lavoro e appendi uno specchio accanto alla finestra per illuminare l’intera stanza. Se non hai molta luce naturale o lavori spesso fino a tardi, investi in una grande lampada da scrivania o appendi alcune lampadine naturali al soffitto dove ti siedi. Le lampadine dovrebbero essere comprese tra 2.700-3.500 K: questa è una misura della temperatura del colore della lampadina e all’interno di questo intervallo la lampadina ha un tono neutro tra caldo e freddo.

Impianti

Le piante possono aiutare a portare un’atmosfera più calda in ufficio, supportando anche il pensiero creativo. Forniscono anche endorfine naturali. Il tipo ideale di impianto in ufficio è quello che non si prende molta cura e ha la capacità di filtrare l’aria.
Se hai abbastanza spazio, metti una pianta in vaso alta nell’angolo e metti alcuni vasi di viti o piante grasse sullo scaffale: belli e facili da curare. Anche se non ti dispiace prenderti cura di piante vere, puoi acquistare piante finte: il loro colore verde può comunque aiutarti a rilassare gli occhi dopo ore passate a guardare lo schermo.

Le pareti

Quando progetti il ​​tuo ufficio a casa, trova il modo di aggiungere alcuni elementi per ispirarti e motivarti. Potrebbe essere una foto paesaggistica di un luogo che è significativo per te, una foto di famiglia o slogan incoraggianti. Queste immagini dovrebbero essere appese in un angolo della stanza in modo da non distrarti ma comunque motivarti ogni volta che distogli gli occhi dallo schermo.

Usa il colore per ispirare il lavoro. I colori vivaci o audaci punteggiati su uno sfondo neutro funzioneranno meglio. Gli azzurri possono aiutare a rilassare la mente, mentre i colori come il giallo e il rosso possono aumentare l’energia e la creatività. Usa questi colori in una piccola area, magari forme semplici in modo da non confonderti. Puoi anche usare il tuo colore preferito.

L’Arredamento

Quando si sceglie una sedia da ufficio, non scegliere una sedia scomoda a causa del suo aspetto. Anche se lavori da casa, dovresti comunque utilizzare la sedia girevole specializzata dell’ufficio per creare una differenza tra lo spazio di lavoro e il resto della casa. Dai sempre la priorità all’utilità e all’efficienza, assicurandoti che la tua sedia abbia altezza, schienale e cuscino del sedile regolabili.

Molti di noi probabilmente dovranno condividere lo spazio dell’ufficio a casa con parenti, coinquilini o bambini. Dovresti trovare modi per separare il tuo spazio di lavoro, ad esempio, utilizzare tende, pareti divisorie per avere uno spazio separato o, se ti siedi allo stesso tavolo, dovresti dividere lo spazio con oggetti come libri, piante da scrivania, ecc. per evitare confusione. Quando lavori ad alta concentrazione o incontri online, usa un auricolare. Se i bambini piccoli vogliono stare con te, lascia che colorino o giochino tranquilli mentre lavori.

Lo Spazio

Anche la disposizione dello spazio di lavoro è estremamente importante per un ambiente di lavoro produttivo. Disponi uno scaffale o una libreria su una parete e tienilo in ordine: per farlo, non dovresti mettere qui gli oggetti che devi usare ogni giorno. Per l’essenziale di tutti i giorni, tienili in un cassetto della scrivania o in un cassetto per documenti. Naturalmente, se tutti i tuoi documenti sono archiviati sul tuo computer, non avrai bisogno di troppo spazio per archiviare documenti cartacei e scaffali o scaffali serviranno a scopi più decorativi.

La vernice

La scelta dei colori della vernice per la tua casa può essere difficile. Molti influencer di social media per l’arredamento della casa condivideranno i loro esatti colori della vernice e potresti precipitarti a comprare galloni dei colori che raccomandano. Ma ci sono molte cose che dovresti considerare prima di iniziare un lavoro di verniciatura. Secondo ApartmentTherapy.com, queste sono le nove cose che dovresti considerare prima di acquistare la vernice.

  • Inizia con immagini di ispirazione, non colori reali

La raccolta di foto delle stanze che ti piacciono aiuta a restringere il colore o i colori che stai effettivamente cercando. Noterai le tendenze in ciò che ti piace, che sia neutro, lunatico, leggero, ecc. Invece di colori specifici. Prova anche a guardare le foto delle stanze che hanno un’illuminazione simile alla tua, che si tratti della luce naturale delle finestre o della luce artificiale delle lampade e delle plafoniere.

  • Guarda cosa c’è già nella tua stanza

Prendi nota di quali colori ci sono già nella tua stanza. Pensa ai colori complementari per la vernice. Se tutti i tuoi mobili sono molto neutri, può essere noioso dipingere le pareti di beige. Scegli un colore più drammatico per portare un po’ di calore.

  • Punta al contrasto

Il contrasto è fondamentale nel design. Sia che tu stia cercando un contrasto netto o un contrasto con diverse saturazioni nella stessa famiglia di colori, eleverà l’estetica dell’intera stanza. I look monocromatici sono popolari e possono davvero far sembrare una stanza messa insieme.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire