Consigli per vendere casa

Se ti stai preparando a mettere la tua casa sul mercato, vorrai fare una buona prima impressione e mostrare ai potenziali acquirenti la casa nella sua luce migliore. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti lungo la strada. Quando arriva il momento di vendere la tua casa, ci sono molte cose importanti da tenere a mente. Devi assicurarti che la casa sia al meglio dentro e fuori e di avere i professionisti giusti che possono aiutarti con la vendita e le pratiche burocratiche necessarie.

Risolvi le aree problematiche e rinfresca la casa

Prima di portare la tua casa sul mercato, è importante fare un passo indietro e dare un’occhiata all’interno e all’esterno attraverso gli occhi di un acquirente. Ciò ti consentirà di prendere nota di eventuali punti che potrebbero richiedere aggiornamenti o potenziali problemi che potrebbero dover essere risolti.
Infissi e arredi datati e rotti possono attirare l’attenzione negativa su una casa e che il rinnovamento di alcune caratteristiche può fare “un mondo di differenza” al suo aspetto e al suo aspetto. Ad esempio, sostituire i tuoi vecchi apparecchi di illuminazione con altri più contemporanei è un modo semplice per rendere la tua casa più fresca. Tappeti, vernici, arredi per finestre e il giardino sono altre possibili aree da considerare per una migliore ristrutturazione.

Quando si tratta di potenziali aree problematiche di una casa, potrebbe essere utile per un venditore ottenere un rapporto di ispezione dell’edificio e dei parassiti prima di andare sul mercato. Questo può identificare le aree che devono essere riparate, consentendo al proprietario di affrontarlo prima che la casa venga messa in vendita. Allo stesso modo, ha affermato che un edificio pulito al 100% e un rapporto sui parassiti possono essere utilizzati come caratteristica di vendita per gli acquirenti.

Ordina i tuoi effetti personali

Se stai mettendo la tua casa sul mercato con i tuoi mobili e le tue cose ancora all’interno, allora è importante riordinare lo spazio e farlo sembrare il più pulito e ordinato possibile prima della prima ispezione. Ciò è necessario per aprire lo spazio e anche per consentire ai potenziali acquirenti di immaginarsi di viverci. Riordinare può significare sbarazzarsi di oggetti personali come trofei, nastri e soprammobili, o persino riorganizzare o rimuovere mobili extra che potrebbero affollare una stanza.
L’idea è che un potenziale acquirente entri e si faccia un’idea di cosa significhi vivere lì.
Una proprietà ben presentata lascerà un’impressione positiva.

Pulisci accuratamente la casa

Prima che la tua casa vada al mercato, è anche importante darle una pulita accurata, sia dentro che fuori. Sia che tu indossi i guanti di gomma e riempi tu stesso il secchio del mocio o chiami i professionisti per farlo, una casa pulita e ordinata è un must.
“li acquirenti noteranno se i pavimenti non sono stati puliti correttamente, i letti non sono stati fatti e se la casa odora di animali domestici. Pavimenti disordinati e superfici sporche possono sminuire il fascino di una casa e renderla meno attraente per gli acquirenti, quindi è importante assicurarsi che tutto sia pulito e spazzato via. I bagni possono essere un’area particolarmente problematica quando si tratta di vendere case, grazie al fatto che sono usati frequentemente e la presenza di acqua può portare a disordine e danni.

Decora la casa da vendere

Lo stile della tua proprietà può essere un modo per distinguerla dalla massa e, se hai intenzione di farlo, ci sono diversi approcci possibili. Un’opzione è chiamare uno stilista professionista che può consigliarti su come sistemare i tuoi effetti personali e mobili e darti consigli su cosa tenere e cosa sbarazzarsi. Un altro approccio è quello di rimuovere i tuoi effetti personali e avere la casa in stile professionale, con mobili fisici o con una campagna fotografica professionale in cui gli arredi di buon gusto possono essere inseriti digitalmente nelle foto di stanze vuote. I venditori potrebbero voler consultare il proprio agente immobiliare sulla migliore linea d’azione per lo styling e la decorazione di una casa in vendita, assicurandosi di rispettare il budget desiderato.

Trova un ottimo agente immobiliare

Quando si tratta di vendere una casa, ci sono varie opzioni che potresti prendere in considerazione per la tua campagna di marketing . Questi possono spaziare da una campagna completa con un agente, che potrebbe consistere in un pacchetto di foto e video realizzati da professionisti, post sui social media e cassette delle lettere, fino a una campagna “assistita da un agente”, che potrebbe comportare il pagamento di un terzo party per mettere in vendita la tua casa su vari siti web immobiliari. Potresti persino eseguire la tua campagna di marketing fai-da-te, utilizzando cartelli e pubblicità fatti da te e pubblicando i tuoi annunci sui social media. Se scegli di ingaggiare un agente immobiliare per vendere la tua casa, è importante trovarne uno buono. Quando si tratta di prendere una decisione, fare le proprie ricerche per trovare un agente che conosca il proprio mercato specifico e abbia ottime recensioni da parte dei clienti. Quindi raccomanda di intervistare potenziali agenti e di restringerli a un elenco di due o più, considerando i pro ei contro di ciascuno.

Il tuo agente di scelta dovrebbe essere qualcuno con cui ti senti a tuo agio e fiducioso per fornire ciò di cui hai bisogno e qualcuno di cui senti di poterti fidare per commercializzare la tua casa con il miglior risultato.

Considera l’attrattiva stradale della tua casa

Mentre un interno pulito e ordinato è importante, è fondamentale che la tua casa appaia al meglio dalla strada, al fine di attirare potenziali acquirenti. Proprio come le persone giudicheranno un libro dalla copertina, i potenziali acquirenti giudicheranno una casa dalla facciata cortile e facciata, quindi se stai vendendo la tua casa, è importante massimizzare l’attrattiva della strada. Per raggiungere questo obiettivo, prova a dare un’occhiata al tuo quartiere e vedere cosa stanno facendo le altre case che sembrano buone. Ha detto che aggiungere una nuova mano di vernice al recinto può aiutare a dargli una spinta, insieme ad aggiungere alcune piante fresche e pacciame al tuo giardino (assicurandoti di non optare per fertilizzanti a base di letame, che potrebbe essere una svolta puzzolente -spento!)

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire