Consigli per dipingere il bagno

I bagni possono essere uno spazio davvero rilassante nella tua casa. Per alcune persone, immergersi nella vasca o fare una doccia calda prolungata può essere proprio ciò di cui hai bisogno dopo una lunga giornata e, secondo Swirlster , è il modo migliore per rilassarsi. Ma proprio come qualsiasi stanza della tua casa, i bagni devono essere ridecorati e ritoccati per mantenerli puliti, moderni e freschi.

Di tutte le stanze della tua casa, questa zona ha probabilmente bisogno di più preparazione e cura. I bagni sono umidi e possono essere soggetti a muffe, quindi assicurarsi di essere preparati e avere tutto ciò di cui hai bisogno a portata di mano è essenziale. Inoltre, secondo Glidden , se si copre questa stanza con vernice che non è specifica per le aree umide, si corre il rischio che la vernice si stacchi e si screpoli mentre l’umidità penetra nelle pareti, rovinando il nuovo aspetto fresco che hai appena creato, per non parlare di tutto il tuo duro lavoro che andrà sprecato

Scegli saggiamente la tua vernice

La prima cosa da considerare quando dipingi il tuo bagno è che tipo di vernice ti serve e quale colore dovresti scegliere. I bagni sono stanze umide e bisogna prendere in considerazione quando si seleziona il tipo di pigmento. The Paint Shed suggerisce che un guscio d’uovo acrilico, semi o lucido e satinato funzionerebbe bene per bagni a bassa umidità. Vale la pena notare che le vernici specifiche per i bagni costano circa il doppio delle tinte adatte a tutte le altre stanze. Ciò è dovuto alle proprietà antimuffa di questi pigmenti.

Dal punto di vista cromatico, ovviamente, è una scelta personale, ma Wild Creative Project afferma che se il tuo bagno è piccolo o senza finestre, un semplice bianco potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno. Sottolineano anche che il blu e il giallo, se abbastanza luminosi, possono fare miracoli per le aree prive di luce naturale. D’altra parte, se hai un bagno grande, puoi davvero giocare con i colori e portare alcune sfumature audaci può dare alla tua stanza un’atmosfera fresca e nuova.

La preparazione è fondamentale

La cosa più importante da ricordare quando si inizia a dipingere il bagno è di non usare la doccia in anticipo. La condensa sulle pareti e nell’aria è un grande no. Quindi, assicurati di avere a portata di mano tutti gli strumenti di cui hai bisogno, inclusi vernice, stucco, nastro adesivo, carta vetrata o delucidante adatti al bagno se stai dipingendo su una vernice lucida , pennelli, rulli, vassoio di vernice e vecchi fogli o teloni.

Dovresti riempire eventuali imperfezioni nelle pareti, come i buchi, con uno stucco di buona qualità specifico per i bagni e lasciarlo asciugare completamente prima di levigarlo e levigarlo. Se prima c’era vernice lucida sulle pareti, potresti prima delucidarle in quanto sostituisce il lungo lavoro di levigatura manuale e consente alla nuova vernice di aderire correttamente. Successivamente, lava tutte le pareti con una soluzione di sapone e zucchero e asciugale bene.

Una volta completati tutti questi passaggi, l’ultima cosa da fare prima di iniziare a dipingere è utilizzare un primer, assicurandosi di sceglierne uno per i bagni.

Dipingi le pareti

Prima di iniziare a ricoprire le pareti con il pigmento, dovrai decidere se preferisci un pennello o un rullo. Nix dice che i pennelli sono buoni per quelle piccole aree complicate e per tagliare intorno ai soffitti e ai battiscopa o alle piastrelle. I rulli assorbono più vernice e sono migliori per coprire grandi superfici lasciando uno strato uniforme.

Quindi, assicurati di avere il pigmento giusto. Le migliori per il bagno sono le vernici a base d’acqua in quanto mantengono il colore e si asciugano più velocemente delle tinte a base di olio. Prova ad utilizzare un rullo di schiuma poiché funziona meglio con le vernici a base d’acqua. Usa del nastro adesivo per proteggere i telai delle porte, le prese e i battiscopa; quindi, dopo aver mescolato bene la vernice, versala nella vaschetta del rullo e inizia a coprire le pareti con il rullo in grandi tratti a forma di M o W.

Se hai colori diversi per le pareti adiacenti, metti del nastro adesivo lungo la lunghezza dell’angolo per proteggere le pareti dai diversi colori della vernice. Dopo aver aspettato che si asciughi per un’ora, applicare una seconda mano se necessario.

Quando si tratta del soffitto, assicurati di averlo preparato nello stesso modo in cui hai preparato le pareti. La verniciatura di quest’area viene eseguita allo stesso modo delle pareti: puoi utilizzare una scala a pioli o un rullo a manico lungo per la maggior parte dello spazio del soffitto, ma in entrambi i casi avrai bisogno di una scala a pioli per tagliare gli angoli. Poiché il vapore sale in una stanza, non usare la doccia o il bagno per almeno 24 ore dopo il rinnovamento per consentire al bagno appena dipinto di asciugarsi completamente.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire