Come scegliere una piscina, idee e consigli

A caccia di idee per la piscina davvero alla moda? Forse stai finalmente facendo il grande passo (scusa, doveva essere fatto) e investendo nella tua piscina, vuoi aggiornare la tua configurazione attuale per renderla più bella e pratica, o vuoi semplicemente scorrere alcune case meravigliose con lo stesso splendide idee per il decking della piscina ? Qualunque sia il motivo per cui ti trovi qui, ti abbiamo coperto con un sacco di idee stimolanti e consigli di esperti per rendere adorabile la tua piscina.

Il materiale

Prima di tuffarci (di nuovo, mi dispiace) in tutte le nostre idee ispiratrici per la piscina, prima devi pensare in modo pratico. Sfortunatamente, quando si tratta di scegliere il materiale migliore per il rivestimento della piscina, non si tratta solo di scegliere l’opzione più elegante. Oltre all’aspetto, devi considerare anche la sicurezza, il clima, i giardini circostanti e i costi quando scegli il materiale migliore per il tuo decking.

Quando si opta per una pavimentazione in legno per piscina, pensare attentamente a quale legno si sceglie. Il decking in legno è un’opzione relativamente economica, ma per averlo intorno a una piscina dovrai sigillarlo regolarmente per evitare danni irreversibili all’acqua. Inoltre, dal punto di vista della sicurezza, il legno è meno scivoloso quando è bagnato rispetto alle piastrelle smaltate o al cemento.

Il principale svantaggio del decking in legno è che non è il più resistente, quindi se hai un budget più alto opta per legni più duri ed esotici come teak, cedro, sequoia o ipe. Questi legni sono più resistenti e respingono naturalmente l’acqua, quindi hanno meno probabilità di deformarsi.

Anche il legno artificiale o i compositi di legno sono una buona scelta. Ti costerà più di un ponte in legno massello, ma durerà più a lungo, richiede meno manutenzione e non si scheggia o marcisce.

Ricorda, è probabile che il tuo decking sarà al sole e potrebbe potenzialmente diventare molto caldo. Quindi evita di dover saltare di casa in piscina scegliendo un materiale e un colore che non bruceranno i piedi assorbendo molto calore. Assicurati che il materiale che scegli non sia scivoloso nemmeno quando è bagnato, quindi scegli qualcosa con trama o scanalature.

Ponte relax

C’è qualcosa di così bello nello sdraiarsi su un ponte, il legno caldo sotto la schiena con i piedi che penzolano nell’acqua. Ma se hai una grande piscina o desideri un’area davvero spaziosa per sederti intorno al bordo, a volte andare dappertutto con un ponte di legno può sembrare un po’ intenso. Quindi copia questa idea del mazzo della piscina e aggiungi un tratto di decking a una sola estremità e attacca con le piastrelle intorno al resto dello spazio.

In questa splendida casa vacanze nel Devon le assi di legno si trovano all’estremità della piscina e sono leggermente rialzate rispetto alle lastre di pietra per distinguere meglio lo spazio. Inoltre, estende anche la metratura della casetta, facendola sembrare più grande e più connessa alla piscina.

Legno dai toni freddi, ecco quando

Andare a tutto tondo con il decking in legno può funzionare e può sembrare davvero elegante. Caso in questione con questa bellissima pool house in stile marocchino . Per l’aspetto più naturale, opta per un legno dai toni freddi con una macchia grigio chiaro che sembrerà ancora contemporaneo ma ha un aspetto leggermente rustico. Contrasta tutto il legno fondendo i bordi con l’erba o piantando. Nota qui come il piano di calpestio intorno alla piscina viene continuato sull’area del patio per creare un design davvero senza soluzione di continuità e crea anche quel flusso continuo tra casa e piscina.

Mix dentro e fuori

Chi dice che la tua piscina debba essere all’aperto? Dai un’occhiata a questo gioiello architettonico a Beverly Hills dove le porte scorrevoli circondano la camera da letto principale e, quando sono aperte, la trasformano in un’estensione del piano di calpestio della piscina.

Mentre ci piacerebbe saltare fuori dal letto e direttamente in piscina, potresti anche creare un effetto simile copiando questa idea di pavimentazione della piscina e facendo passare il pavimento in legno dal tuo spazio interno fino all’area della piscina. Ciò creerà quella vera sensazione interna / esterna, inoltre significa che puoi prendere in prestito spazio dall’interno come spazio di relax extra intorno alla piscina.

Aggiungi bellissime trame a un’area della piscina sovrapponendo il decking in legno con altri materiali come la pietra o il cemento. Crea un aspetto molto più rilassato e si sente molto più naturale piuttosto che solo una distesa di legno e acqua. Questo mix di materiali sarebbe l’ideale se vuoi che la tua area piscina si confonda con la natura che la circonda, poiché è meno strutturata e non ha un aspetto strano quando il verde trabocca sulle aree coperte.

Inoltre, suddivide anche gli spazi in modo da poter dedicare diverse aree a cose diverse: un patio ombreggiato per cene all’aperto o una soleggiata terrazza in legno per prendere il sole.

L’area salotto

Per distinguere ulteriormente un’area salotto dal resto del ponte della piscina, sollevala leggermente. Anche avere solo un paio di gradini sul ponte dà una sensazione separata, creando uno spazio più formale che sarebbe l’ideale per ospitare cene e hai ancora la bella vista sulla piscina ma non sei all’altezza degli occhi.

Il decking in legno di teak brasiliano ha insoliti bordi curvi che ammorbidiscono i bordi della piscina e le tonalità calde si fondono perfettamente con la pietra color sabbia. Questo decking è stato effettivamente posizionato sopra le lastre di cemento esistenti che circondavano la piscina, quindi potrebbe essere un aggiornamento semplice per qualsiasi area della piscina.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire