Come scegliere stufe e camini per la tua casa

Cerchi idee per la stufa a legna per il tuo soggiorno o accogliente? Abbiamo molti look che saranno fantastici anche se non hai un caminetto. Progettate per la combustione pulita di legna o pellet di legno speciale, le stufe a legna non solo riscaldano uno spazio, ma sono anche un ottimo punto focale in una stanza. Inoltre, come vanno le idee per il camino , la scelta di una stufa a legna è sicuramente il modo più efficiente per riscaldare una stanza, rispetto a un caminetto.

Gli esperti spiegano di più: ‘Le stufe a legna hanno guadagnato popolarità per la loro maggiore efficienza sui fuochi a griglia aperta; un caminetto invia la maggior parte del suo calore nel camino, piuttosto che nel soggiorno, mentre una stufa a legna in ghisa utilizza speciali deflettori interni per convertire la maggior parte del suo calore per riscaldare l’involucro, irradiando più calore nella stanza. ‘

La maggior parte delle persone mette la propria stufa a legna nel camino per sfruttare la canna fumaria. Una stufa a legna moderna è un ottimo centrotavola e con le porte aperte riproduce la sensazione di un fuoco aperto, ma se si dispone di un grande caminetto ad angolo, sarà necessario installare una stufa a legna adeguatamente grande in modo che non si perda.

Sia che ti piaccia un look tradizionale o un design contemporaneo, esaminiamo alcune idee per bruciatori a legna che ti aiuteranno a decidere l’aspetto che desideri. Abbina uno schema di soggiorno grigio con una stufa a legna grigia morbida e aggiungi accessori tonali per creare uno spazio caldo e invitante.

Grande camino tradizionale in mattoni in un accogliente cottage

Se sei abbastanza fortunato da possedere un bellissimo cottage di campagna con un ampio focolare tradizionale in mattoni a vista, perché non andare in grande e optare per una grande stufa a legna per mantenere lo spazio caldo e accogliente.

Un bruciatore a legna integrato

Per un tocco contemporaneo al solito focolare vittoriano, perché non costruire una parete dal pavimento al soffitto e ospitare al suo interno la stufa a legna.

Una stufa a legna in una stanza moderna di metà secolo

Crea una scena ispirata allo scandi con una stufa a legna racchiusa in una parete caratteristica in un effetto cemento. Stile con mobili moderni di metà secolo e un grande e comodo divano.

Alla ricerca di fantastiche idee per il soggiorno bianco ? Crea un look rustico e country chic mescolando creme, legni chiari e pareti bianche da coordinare con una stufa a legna color crema con canna fumaria a vista.

Stufa a legna indipendente come parte della vista

Non sei sicuro di quale dovrebbe essere il punto focale della stanza: una stufa a legna o una vista sulla costa? Perchè non combinare i due? È l’allestimento perfetto per un pasto serale o semplicemente per sedersi e guardare il tramonto.

Scegliere una stufa a legna

Una delle prime considerazioni è il tipo di combustibile che si vuole bruciare. I bruciatori a legna utilizzano solo legna, mentre una stufa multicombustibile può bruciare legna, combustibile senza fumo e carbone. La differenza sta nella griglia.

La legna brucerà su un letto di cenere, ma i carboni hanno bisogno di aria che entri dal basso, quindi una stufa multicombustibile ha una griglia che si adatta al combustibile. Alcune stufe bruciano pellet di legno ecologico. Considera anche le stufe-caldaia che possono riscaldare anche l’acqua.

Quale taglia di stufa a legna e dove metterla?

Tutte le stufe a legna necessitano di un camino per produrre emissioni dall’ambiente. Di solito si siedono all’interno o davanti all’apertura del camino, ma le stufe a libera installazione stanno guadagnando popolarità, soprattutto per le aree a pianta aperta, anche se hanno ancora bisogno di una canna fumaria.

Per bruciare combustibili solidi è necessario un focolare ignifugo, solitamente in cemento, conforme alle norme edilizie, ma è possibile rivestirlo con pietra, ardesia, cotto o vetro.

Tecnologia di combustione pulita

La tecnologia Clean Burn migliora l’efficienza della stufa e garantisce che il vetro rimanga pulito. L’aria preriscaldata introdotta nel focolare brucia i gas che altrimenti fuoriuscirebbero dal camino, riducendo le emissioni di particolato.

Il lavaggio dell’aria utilizza prese d’aria nella parte superiore della finestra della stufa per soffiare aria all’interno della finestra, riducendo il catrame.

Costi e installazione

I prezzi della stufa variano considerevolmente, a partire da circa euro 500, ma l’installazione aumenta notevolmente il costo. Un camino con un buon tiraggio è essenziale e farlo bene può costare tanto, se non di più, della stufa.

Ciò può essere ottenuto con un rivestimento flessibile in acciaio riempito con isolamento (ideale se il camino si piega) o con un rivestimento più consistente, come un blocco di pomice, che durerà una vita intera (provare per cedere.

Tipi di combustibile per bruciatori a legna

I tronchi essiccati in forno con un’umidità del 20-25 per cento sono pronti per l’uso e costano circa euro 75 per metro cubo (si prevede di utilizzare da quattro a cinque metri cubi all’anno).

I legni duri come la quercia e la betulla hanno il doppio del potere calorifico (calore) dei legni teneri, quindi richiedono meno spazio di archiviazione.

Pellet di legno

Alcune stufe bruciano pellet di legno, che sono costituiti da sottoprodotti del legno. Questi vengono alimentati automaticamente alla stufa da una tramoggia, che può contenere da due a tre giorni di combustibile.

I pellet di legno sono più costosi dei tronchi, ma sono una fonte di calore densa con un potere calorifico superiore

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire