Cambiare casa rispettando la natura, ecco come

studio asa

Con il cambiamento climatico, il riscaldamento globale e la deforestazione che diventano le realtà con cui ci troviamo di fronte, le persone sono sempre più preoccupate per il futuro del pianeta. Con conversazioni costanti sulla deforestazione, l’inquinamento da plastica, la nostra impronta di carbonio e come la qualità della vita per le generazioni future sarà compromessa a causa dei danni ambientali causati, il concetto di uno stile di vita eco-compatibile sta diventando fondamentale.

Tutti sono ora disposti a compiere passi per rendere questo pianeta un posto migliore per le nostre comunità e le generazioni a venire. La carità comincia a casa. Poiché la nostra casa è il luogo in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo, è il posto migliore per iniziare.

Possiamo rendere le nostre case urbane eco-compatibili senza chiamare un architetto o causare grandi cambiamenti nello stile di vita? La risposta è si. Si tratta di fare piccoli passi ogni giorno, fare piccoli cambiamenti e cambiare alcune abitudini che possono rendere ogni casa ecologica e sostenibile.

Senza ulteriori indugi, ecco alcuni piccoli ma pratici modi in cui puoi rendere la tua casa sostenibile ed ecocompatibile. Dopo aver seguito questi consigli molti semplici, vedrai che cambierà radicalmente anche il tuo modo di vivere, che andrà verso sempre più una maggiore consapevolezza. Consapevolezza che la terra va rispettata e che solo preservando potrai conservare e allu gare la nostra permanenza sul pianeta.

Ridurre i rifiuti di plastica

Ogni persona genera ogni giorno circa 500-800 grammi di rifiuti solidi. La gestione di così grandi quantità di rifiuti, in particolare di plastica, è diventata una questione urgente per il Paese.

Anche se azzerare la plastica in un colpo solo potrebbe non essere possibile, possiamo iniziare facendo piccoli passi come sostituire gradualmente i contenitori di plastica con ceramica, acciaio o vetro per conservare e cucinare il cibo. Già che ci sei, sostituisci anche i sacchetti della spazzatura domestica con sacchetti della spazzatura compostabili e porta con te un sacchetto di stoffa ecologico quando raccogli verdure, frutta o snack.

Ridurre la plastica è uno dei modi per rendere la tua casa ecologica e anche un bene per la tua salute generale.

 Riutilizza gli articoli per la casa

Quando sostituisci i contenitori di plastica con quelli di vetro, guardati intorno per vedere se ci sono barattoli o oggetti che puoi riutilizzare prima di correre al negozio. I barattoli di caffè vuoti sono ottimi contenitori per spezie e polveri, ad esempio. Allo stesso modo, quando prima di acquistare nuovi mobili, pensa a modi ecologici per abbellire la casa.

Gli articoli quotidiani come tazze da caffè e fazzoletti usa e getta sono facili da usare ma danneggiano l’ambiente. Ma c’è un modo semplice per affrontare questo problema, passare a tazze da caffè riutilizzabili e fazzoletti di bambù o tovaglioli di stoffa che puoi usare ancora e ancora.

Scegli prodotti riciclati

I prodotti che scegli per la tua casa contribuiscono notevolmente a ridurre la tua impronta di carbonio sul pianeta. Per iniziare in piccolo, sostituisci le posate di plastica e gli elementi essenziali quotidiani come gli spazzolini da denti con spazzolini da denti in bambù riciclati e posate che hanno un impatto negativo dello 0% sulla natura.

Scegli mobili realizzati con legno riciclato o altri materiali che potrebbero altrimenti finire in una discarica o essere gettati via. Per dare alla tua casa un aggiornamento estetico ma sostenibile, scegli oggetti d’antiquariato più vecchi invece di pezzi da esposizione in plastica o metallo.

Passa all’energia verde

L’energia verde si riferisce all’energia generata da risorse naturali come vento, sole, biomassa e acqua che possono essere reintegrate naturalmente, a differenza dei combustibili fossili. L’abbandono delle tradizionali fonti di energia è un passo fondamentale per combattere il cambiamento climatico.

Ora, scegliere l’energia verde non significa che devi cambiare il tuo fornitore di energia elettrica. Si riferisce ad apportare piccole modifiche come la sostituzione delle luci normali con lampadine a LED o CFL il più possibile e l’installazione di pannelli solari fotovoltaici sul tetto per riscaldare l’acqua.

Passa agli elettrodomestici ecologici

Gli elettrodomestici di solito consumano un’enorme quantità di energia; è l’ideale se potessimo sfruttare le innovazioni tecnologiche e passare a elettrodomestici più efficienti dal punto di vista energetico. Possono aiutarci a risparmiare energia e denaro, oltre a proteggere l’ambiente.

Quindi, quando è il momento di acquistare un nuovo frigorifero, una lavatrice o qualsiasi nuovo elettrodomestico, cerca i prodotti che soddisfano un alto livello di efficienza energetica. Controllare l'”etichetta a stella” sull’apparecchio per ottenere i dettagli dell’efficienza del prodotto insieme a vari altri dettagli. Questo ti permetterà di confrontare i modelli e scegliere il migliore in termini di efficienza energetica.

Ora è più importante che mai adottare uno stile di vita eco-friendly. Mentre alcune persone ritengono che apportare modifiche alle nostre case per essere più consapevoli dell’ambiente non farà alcuna differenza, queste lo faranno, se ci uniamo insieme su questo

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire