Cambiare aspetto di casa senza sforzi e radicalismi: ecco come

Se sei abbastanza fortunato da essere sano ma annoiato, avendo già riorganizzato il tuo portaspezie e il tuo armadio, potresti aver bisogno di un altro progetto per riempire alcune delle restanti ore di autoisolamento. Forse, come molti di noi, ti senti anche troppo familiarizzato con ogni contorno e angolo della tua casa, e desideri ardentemente un modo non troppo scoraggiante e non troppo costoso per rinfrescarlo. Ecco alcuni semplici progetti di arredamento che puoi realizzare senza la necessità di un aiuto esterno. Mentre nessuno è un’impresa enorme – non sono necessari utensili elettrici o rimozione della parete – ognuno può avere un effetto fuori misura, trasformando una stanza a cui tutti siete troppo abituati in uno spazio che sembra almeno un po ‘ nuovo.

Contenuto dell'articolo

Ridai stile al tuo letto

Poche cose possono trasformare una camera da letto più velocemente rispetto ai nuovi letti. Per l’estate, è bello procurarsi un nuovo set di lenzuola in percalle di lino o cotone – evita solo le miscele – e raccomando il bianco o il grigio melange, che si abbinano a tutto. Quindi, per cambiare davvero l’aspetto della stanza, scegli un nuovo copripiumino o copriletto. Uso un copriletto di lino di grandi dimensioni che ho ottenuto su misura su Etsy in modo che raggiunga il pavimento (e copre la brutta base del mio letto basso). Oppure, se ti piace un look nascosto, assicurati che il tessuto copra il materasso con circa sei pollici per risparmiare da infilare sui lati e sull’estremità.

Aggiorna la tua illuminazione

La cosa più importante da ricordare sull’illuminazione è che molte fonti di scarsa illuminazione sono sempre preferibili a un numero inferiore di fonti molto luminose. Puoi mettere sette luci diverse nel soggiorno, nessuna superiore a 25 watt. In secondo luogo, i dimmer sono i tuoi amici; puoi acquistare un dimmer plug-in per qualsiasi lampada che non sia cablata, il che ti consentirà di creare una luce calda e diffusa in una stanza e avere comunque l’opzione di una luce più luminosa per la lettura o la pulizia. Terzo, assicurati di avere diversi tipidi luci in una stanza – alcuni ambienti (lampade con sfumature che creano un effetto diffuso) e alcuni compiti (quelli che illuminano un punto specifico per la lettura).

La luce più lusinghiera è all’altezza degli occhi, quindi appliques e lampade da tavolo a quell’altezza sono sempre una buona idea. Le luci ambientali dovrebbero essere abbassate verso il basso per evitare un forte bagliore e se desideri trasformare una pianta o qualcosa di scultoreo in un punto focale, prova ad accenderla dal basso.

Riorganizzare il tavolo

La maggior parte delle persone non ha tavoli vuoti che giacciono sul proprio spazio, quindi prima di tutto cancellane uno, o almeno mettendo da parte le cose che non sono belle su un vassoio, quindi sembrano contenute. Sbarazzarsi di disordine sgradevole è una grande parte della decorazione della vita reale.

Quindi prendi gli oggetti che ti piacciono (i miei preferiti sono libri, candelieri, pietre, piccole lampade, ciotole e vasi di gemme) e posizionali sul tavolo. Ci sono molte “regole” sul posizionamento – usa un numero dispari di oggetti, usa cose di diverse altezze – ma alla fine è una questione di gusti. L’obiettivo è semplicemente creare un accordo piacevole che ti piacerà guardare ogni giorno. A parte i libri, tieni n basso il numero di oggetti: di solito tre, forse cinque non di più.

Non dimenticare che dovrai pulirli e la superficie su cui si trovano. Se ti senti più ambizioso e stai pensando di riorganizzare i mobili reali, prima considera davvero come usi la stanza – ad esempio, se passi molto tempo a guardare la TV, vorrai avere comodi posti a sedere di fronte al televisore. Quindi, disegna una pianta in scala su carta millimetrata e ritagli di carta dei tuoi mobili; puoi giocare con queste versioni in miniatura per trovare la migliore disposizione prima di iniziare a riposizionare i tuoi divani e le tue sedie.

Dipingi una stanza

Una nuova mano di vernice è un modo sicuro e relativamente semplice per cambiare la sensazione di uno spazio. Inizia con una piccola stanza – un ingresso, un bagno o una camera da letto compatta – e usa i campioni per testare alcune sfumature. In generale, i toni più caldi e più scuri renderanno uno spazio più intimo, mentre i colori più chiari e più freddi renderanno una stanza più espansiva – e se non sei disposto ad applicare più di una mano, non cambiare il colore troppo drasticamente. Se lo seigioco per qualcosa di un po ‘più coinvolto, dipingere il soffitto dello stesso colore delle pareti può essere un aggiornamento sorprendente e rendere le tonalità vecchio stile più moderne. Qualunque sia il tuo approccio, se non sei un pittore esperto, nota che applicare il nastro adesivo lungo i bordi dei battiscopa e dei serramenti vale sempre il tempo e lo sforzo.

Riorganizza i tuoi scaffali

Gli scaffali di alcune persone sembrano attraenti mentre gli altri sono un disastro. Se il tuo rientra in quest’ultima categoria, ci sono alcune cose che puoi fare. Per prima cosa, sbarazzati di brossure tascabili che non è probabile rileggere e altri flotsam che in realtà non appartengono a uno scaffale (fogli sciolti, oggetti finiti lì per impostazione predefinita). Successivamente, scopri come vuoi organizzare i libri che rimangono. Se non hai molto, puoi disporli per dimensione: tavolino più grande e tomi d’arte su scaffali bassi, romanzi sopra.

Non ci dovrebbero essere più di qualche centimetro tra il libro più alto su uno scaffale e lo scaffale sopra. Se hai una collezione più grande (abbastanza da non riuscire a trovare facilmente un titolo preferito scansionando rapidamente i tuoi scaffali), separa i libri più alti e più larghi dai romanzi e alfabetizzare quest’ultimo. Ad alcune persone piace l’aspetto dei libri impilati orizzontalmente in pile, ma tenere presente che ciò rende più difficile estrarne uno e sostituirlo.

Infine, è meglio evitare di mescolare oggetti decorativi in ​​scaffali se non sono molto pieni. Scaffali sparsi con più oggetti che libri possono sembrare mobili di scena in un appartamento modello, mentre l’obiettivo di qualsiasi progetto di miglioramento della casa dovrebbe essere quello di rendere il tuo spazio più confortevole e più umano

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire