Arti e stili d’arredo a confronto

Mettiamo a confronto alcuni stili d’arredo molto in voga nonostante il tempo che passi. Quale diventerà il tuo preferito?

Stile moderno

Questo stile della metà del secolo combina modernità e minimalismo idealista. Diversamente dall’art deco angolare, i disegni moderni sono rastremati, arrotondati e hanno un’enfasi più orizzontale. Spesso sono adornati con linee parallele di “flusso” o “velocità”.

Le case Moderne presentano una tavolozza di colori completamente bianca e si basano su superfici lisce con piccoli dettagli decorativi. Le porte, le finestre e altri elementi architettonici presentano angoli curvi.

Trame grezze e naturali come metallo, piastrelle di terracotta, cemento e vetro sono tutte mescolate e abbinate anche in tutta la casa. La chiave per l’arte moderna è la semplicità: i motivi decorativi sono scarsi. Invece, i neutri solidi aiutano davvero a fare una dichiarazione forte. L’arredamento è ridotto e in genere emula un senso di movimento con pezzi come tavoli a più livelli. Sedie e divani hanno anche bordi arrotondati e usano colori contrastanti come il bianco e il nero. Le superfici sono lucide per dare un tocco moderno ai mobili. Le lampade da terra e da tavolo sono lampade popolari in stile art moderno. Queste lampade sono comunemente in vetro smerigliato e le tonalità sono circolari e anch’esse in vetro.

Art nouveau

Lo stile di design per la casa in stile art nouveau è simile all’art deco in quanto presenta dettagli decorativi combinati con caratteristiche contemporanee. Tuttavia, questa estetica è definita da linee fluide, piuttosto che da forme geometriche rigorose. Le cornici di porte e finestre, insieme ai mobili, hanno tutti eleganti bordi curvi che variano da sottili ondulazioni a contorni fantastici esagerati. I suoi simboli e motivi sono astratti dalla vegetazione organica e un repertorio di forme biomorfe; gran parte delle sue immagini sono direttamente o obliquamente femminili.

Altri elementi comuni del design in stile art nouveau includono motivi floreali, vetrate, tappeti orientali e lampadari in ferro battuto e ringhiere per scale. L’illuminazione è in genere costituita da vetro soffiato a mano o pietre semi-preziose e incorpora elementi naturali come viti, uccelli,

Artigiano

Colori caldi, trame robuste e finiture rustiche sono tutti inclusi nel design domestico artigianale. I materiali e le finiture sono tutti di alta qualità e abbracciati per la loro arte e dettaglio. Mobili in legno pregiato, rubinetti in bronzo lucidati a olio e superfici martellate svolgono un ruolo nella creazione di una casa artigianale. Tappeti e tessuti presentano motivi floreali e dai colori vivaci, simili a quelli che potresti trovare in una casa in stile tradizionale.

I mobili possono essere caratterizzati da pregiate lavorazioni che non sono eccessivamente decorate e riflettono in genere l’identità o l’etnia del produttore. La stessa idea vale per le lampade, che sono del tutto uniche. Le case degli artigiani possono presentare qualsiasi cosa, dai lampadari a sospensione artigianali a una lampada da tavolo con un vaso di vetro soffiato. Poiché l’intero processo viene eseguito con cura scrupolosa a mano.

Stile asiatico

Un sottoinsieme di stile contemporaneo, gli interni asiatici si concentrano su linee pulite ed eleganti e forme sorprendenti – e spesso emanano un’atmosfera pacifica e serena. Nelle case in stile asiatico, noterai un riferimento alla natura, con camere che contengono paraspruzzi di ghiaia, vegetazione decorativa e lavandini in pietra. C’è anche un’enfasi su elementi di design naturali come legno e piastrelle di cemento. Poiché le case di ispirazione asiatica si concentrano sulla pulizia e sulla serenità, i mobili multiuso vengono spesso utilizzati per mascherare lo stoccaggio, il che lo rende uno stile efficace per piccoli spazi.

Ottomani e panche che si aprono per rivelare spazio per l’organizzazione sono comuni nelle famiglie asiatiche. Divani e sedie sono decorati con cuscini di seta in una varietà di colori e motivi. Le lampade sono altrettanto eleganti e pratiche come i mobili.

Lo stile Barocco

Il design per la casa barocca è associato all’opulenza, alla grandiosità e al lusso. Mobili dal design intricato, accessori dorati e materiali eleganti come marmo e granito sono caratteristici di questo stile di influenza europea. Architettura, decorazioni e mobili sono tutti simmetrici e le raffigurazioni di conchiglie e ghirlande sono spesso utilizzate in tutta la casa.

Curve irregolari, volute elaborate, modanature sovradimensionate e colonne intrecciate possono essere trovate su pezzi come divani, sedie da pranzo, tavoli e mobili per creare un senso di movimento. Anche i cassoni per matrimonio decorativi chiamati cassini incorporavano molti di questi dettagli organici. Candele e lanterne sono lampade usate frequentemente con questo stile domestico. Lanterne di ferro rivestono le pareti dei corridoi e le candele tremolano su supporti in legno, ottone e peltro.

Il Bauhaus

Proprio come il design moderno, lo stile Bauhaus di origine tedesca pone l’accento sulla semplicità che viene evocata attraverso linee pulite e nette. La funzionalità, un elemento chiave di questo motivo interiore, è stata incorporata in concerto con un apprezzamento della scienza biologica.

Questo progetto ecologico era un’unione di arte e scienza, con i bisogni umani soddisfacenti come punto focale. Ad esempio, gli apparecchi di illuminazione vengono scelti in base al loro stile e al modo in cui soddisfano la funzione di una stanza (ad es. Illuminazione sotto il mobile per i lavori di preparazione in cucina). Vedrai un sacco di semplici lampade integrate per continuare con l’eleganza di una stanza. Nel complesso, i mobili Bauhaus sono incredibilmente flessibili nella sua capacità di adattarsi all’individuo, al suo ambiente unico e alle sue esigenze. Molti mobili e illuminazione possono essere crollati, piegato o adattato alle esigenze specifiche di ogni situazione. I design Bauhaus sono discreti e presentano linee morbide con un mix di materiali organici come pelle, vetro e legno laminato

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire