Stanza da pranzo e sedie: guida alla scelta

Quando si sceglie un tavolo da pranzo sbalorditivo, ci vogliono sedie altrettanto belle. Il design del tavolo e quello delle sedie non deve corrispondere ma al contempo devono quantomeno abbinarsi. Le sedie devono tuttavia in primis adattarsi alle dimensioni e allo stile del nostro tavolo. Ecco che dunque bisogna imparare a scegliere le sedie ideali.

La misura e le dimensioni

Forse la dimensione spesso non si considera come si dovrebbe, in quanto è la parte meno glamour della fase di acquisto di mobili. Tuttavia, questo è un elemento focale per un design ad hoc. Infatti, prima ancora di andare in cerca di sedie da stanza pranzo, si dovrebbero stabilire quelle che sono le dimensioni di cui si ha bisogno. Per questo, il consiglio è di prendere le misure della stanza e di tutto quello che circonda il proprio tavolo.

Bisogna anche capire dove andare a posizionare eventuali sedie extra se il nostro tavolo non è sufficientemente grande per ospitare la quantità di sedie che intendiamo acquistare.

Dunque, è bene misurare la nostra stanza e il tavolo da pranzo per vedere le dimensioni e il numero di sedie che possono essere sistemate nella nostra sala da pranzo e attorno al nostro tavolo da pranzo. Mai dimenticare su questo fronte di calcolare lo spazio tra le sedie, così come lo spazio effettivo occupato da una sedia, prima di scegliere una misura. Non dimenticare nemmeno di considerare che avrà bisogno di spazio aggiuntivo quando si sposta eventualmente dal tavolo.

Con o senza braccia?

Spetta interamente a noi stabilire se optare per sedie da pranzo con le braccia o no. È consuetudine avere poltrone a capotavola e sedie senza braccioli ai lati, ma a seconda dello spazio disponibile e del design della stanza, si può scegliere di avere poltrone tutt’intorno.

A seconda della grandezza dell’ambiente e dello stile si potrebbe anche protendere per modelli senza braccia tutto intorno. Sedie da pranzo senza bracci occupano meno spazio delle poltrone, visivamente e realmente.

Le poltrone possono essere più comode di quelle senza braccia. Per le persone anziane o con problemi alle ginocchia, le braccia di una sedia aiutano a sedersi e alzarsi con più facilità. Per cui si deve scegliere in base a chi di solito pranza con noi.

La scelta di uno stile

Si può andare a scegliere un set da pranzo o decidere di acquistare il tavolo da pranzo e le sedie separatamente. Prima di optare per una di queste due opzioni, va stabilito lo stile. Valutare anche se lo si vuole formale o informale.

Ci sono schienali aperti e sedie con schienali solidi, entrambi imbottiti o in metallo, legno o acrilico. Anche gli angoli che formano la parte posteriore sono importanti. Così come le gambe, le braccia e i sedili. Ogni elemento è importante per stabilire se sia conveniente o meno nella nostra stanza e intorno al nostro tavolo. Uno spazio più piccolo potrebbe richiedere uno stile più delicato e aperto, mentre uno spazio ampio potrebbe sembrare bello con forme più grandi e ben definite.

Il Comfort

È difficile stabilire una regola assoluta per la scelta del confort, in quanto ognuno ha priorità di agio diverse.

Potrebbe aiutare la scelta, provare a sedersi su una sedia per vedere come ci si sente. Il sedile è comodo e abbastanza largo? Che sensazione dà lo schienale quando ci appoggiamo? Il sedile è troppo alto o troppo basso? Se il sedile è imbottito, dovrebbe esserci una morbidezza adeguata che non ci faccia sentire nelle spalle il telaio.
Appare dunque evidente che, la sedia dovrebbe farci sentire a proprio agio, soprattutto se la nostra sala da pranzo funge anche da ufficio di casa.

Che tipo di materiale scegliere

Il materiale delle nostre sedie da pranzo è importante, in quanto determina anche il suo aspetto. Ad esempio, il metallo ha qualità riflettenti, ma può anche essere opaco e sostanziale, come il ferro battuto. È possibile accoppiare un tavolo in legno con sedie in metallo per contrasto.

Le sedie in acrilico possono fare la loro bella figura in uno spazio moderno o piccolo. Il legno è versatile e si appresta ad essere una scelta evergreen, qualsiasi sia il numero di finiture e stili. Le sedie imbottite per sala da pranzo possono essere scelte anche in colori e motivi per una sensazione molto più ricca.

Attenzione alla qualità

Prima di acquistare la sedia da pranzo massima attenzione ad un ultimo elemento, quale quello della qualità. Si deve cioè controllare se è strutturalmente un modello (quello scelto) sano spostandolo e muovendolo delicatamente. Le gambe, le braccia o la schiena non devono oscillare o muoversi.

Un altro controllo va per il sedile per vedere se è comodo. Un sedile di legno dovrebbe essere tutto in un pezzo, non fatto di pezzi incollati insieme, altrimenti non solo non è comodo ma non è nemmeno di qualità. Inoltre si deve passare la mano sulla superficie. Dovrebbe essere liscia al tatto e non presentare scheggiature o strappi. Infine ma non meno importante, chiediamoci se la sedia sia forte abbastanza da sopportare anche il peso di un adulto più robusto. Dopodiché l’acquisto è pronto.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*