Specchio e bagno: come abbinarli in modo perfetto

È facile non dare la giusta attenzione ad uno specchio. Dopotutto, quando ne guardiamo uno, vediamo “soltanto” un riflesso di tante altre cose prima ancora di cogliere l’essenza dello specchio stesso. Ma un buon specchio è un componente essenziale per molte stanze, specialmente per il bagno. Ci sono molte opzioni per dimensioni, stile e forma tra cui scegliere.

Le dimensioni dello specchio

Quando si sceglie la dimensione di uno specchio, si deve considerare non solo la funzione, ma anche la proporzione. Per creare un aspetto equilibrato, basti pensare alle dimensioni dello specchio rispetto a quelle della nostre vanità.

In genere, gli specchietti di cortesia non aiutano il piacere del guardarsi riflessi. Dunque, un approccio comune è quello di rendere lo specchio esattamente largo quanto il proprio ego in modo che i due si allineino perfettamente. Ovviamente, questo è molto più semplice con uno specchio di dimensioni personalizzate perché magari si potrebbe non trovare uno specchio preimpostato nella larghezza esatta rispetto alle nostre esigenze.

Se non hanno la stessa larghezza, un’altra solida alternativa è quella di scegliere lo specchio di circa il 70-80 per cento più largo del normale, in modo che lo specchio dia l’impressione di essere più piccolo, ma non appaia ristretto. Per quanto riguarda l’altezza, uno specchio funzionale deve raggiungere solo circa 30 centimetri sopra e sotto la linea degli occhi delle persone che lo useranno. Ma maggiore è l’altezza che si ottiene, meglio è, perché fornirà più angoli di visione e un aspetto più aperto allo spazio.

Specchio da parete intero

Per un approccio diverso alle dimensioni degli specchi, si può per un attimo ignorare la questione poc’anzi detta e optare per un modello che riempia l’intero muro, magari che vada anche sopra il water. Questo approccio dà uno strumento di riflesso più grande, che può fare apparire il bagno più compatto e due volte più grande.

Da un lato, avere uno specchio di dimensioni personalizzate tagliato per adattarsi perfettamente da parete a parete è un investimento maggiore rispetto all’acquisto di un pezzo prefabbricato. A seconda del budget e degli obiettivi, può essere sensato utilizzare uno specchio personalizzato abbinato a un piccolo cornicione decorativo in basso.

Gli specchi incorniciati sono una scelta popolare nei bagni per ovvi motivi. Uno è che tendono ad essere meno costosi, e allo stesso tempo sono ancora ritenuti abbastanza eleganti. Inoltre danno un appeal moderno ai bagni anche in case un po’ tradizionali donando un aspetto pulito, arioso e simile ad una spa.

Gli specchi senza cornice funzionano più agevolmente in spazi contemporanei o moderni e minimalisti senza occupare troppo arredo. Specchi con cornici elaborate tendono ad adattarsi agli spazi tradizionali dove anche gli altri elementi sono molto dettagliati e decorativi.

Gli specchi incastonati nelle piastrelle

Un modo intelligente per ottenere l’aspetto moderno di uno specchio senza cornice e il senso di lucentezza di uno specchio incorniciato è quello di inserire lo specchio in una cornice di piastrelle in modo che sia essenzialmente incorniciato dal materiale circostante.

Come è facile intuire, lo specchio va messo a filo con il pannello del muro, che conferisce all’intero muro un aspetto molto rifinito ma con un tocco minimalista. La sovrapposizione di scaffali fluttuanti sopra la parte superiore conferisce ulteriore tocco moderno e un po ‘di spazio utile.

Specchi rotondi

Quanto detto sinora richiamava semplici specchi rettangolari, ma naturalmente ci sono molte altre forme. Gli specchi rotondi possono essere un ottimo modo per portare un tocco morbido e rilassato in un bagno, che spesso ha molte superfici dure e linee frizzanti. Uno specchio magari che pende da una cinghia o catena da un piolo centrale dà un’atmosfera molto disinvolta, portando un po ‘di divertimento.

Gli specchi rotondi sono un ottimo accompagnamento per i lavandini a piedistallo, poiché spesso hanno linee curve. Gli specchi rotondi in genere lasciano uno spazio più negativo agli “angoli” rispetto a uno specchio rettangolare, il che ha senso perché i lavelli a piedistallo lasciano uno spazio negativo intorno alla base del piedistallo.

Uno specchio tondo è anche un’ottima scelta se si ha un’interessante finitura a parete da sfoggiare, come ad esempio una bellissima carta da parati esotica. In tal modo avremo abbastanza spazio per vedere riflesso il viso, lasciando al contempo una parte di muro esposta. Ecco che le linee curve prenderanno le forme organiche in una stampa a foglia o floreale.

Armadietti tuttofare con lo specchio

I modelli prospettati sinora erano attraenti, ma cosa succede se si ha bisogno di spazio di archiviazione serio? Gli specchietti degli armadietti dei medicinali sono i migliori quando si appendono muro, in questo modo si evita scomodità nell’apertura delle ante. Un professionista può aiutarci attraverso un sopralluogo a casa per sapere se il nostro spazoo a muro può ospitare alcuni mobili o parzialmente inseriti.

Altrimenti, si può provare a utilizzare qualche accorgimento per evitare che il cabinet rimpicciolisca visivamente la stanza. Un cabinet con una cornice piccola o senza alcunché eviterà di dare pesantezza all’aria. Mentre l’aggiunta dell’illuminazione sotto il mobile (proprio come si tende a fare in una cucina) porterà un bagliore che cancella le ombre scure e fa sentire l’intera area del lavandino più ariosa.

Se si dispone di un layout bagno insolito o di una finestra o di un ostacolo inopportuno, non bisogna dimenticare che gli specchi non devono assolutamente appiattirsi su una parete. Sospendere uno specchio dal soffitto o una cornice della finestra, o montarlo su binari che emergono dal tavolo da trucco, può consentire di posizionare uno specchio in un nuovo punto funzionale. In questo modo manterremo una mente aperta e avremo davvero delle belle vedute.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*