Il colore del momento? Total black

Il mondo del design ha sempre un colore “in” che abbraccia come neutro; è il colore che vedi dipinto all’interno di case specifiche e noleggi e reso popolare nei cataloghi e online. Mentre il bianco è sempre un fallback neutro, il beige è stato favorito nei primi anni 2000. Negli ultimi 10 anni, è stato grigio. Ora molti nel mondo del design affermano che c’è un nuovo neutro nel mondo dell’interior designer: il nero.

Il parere degli esperti

Sarah Fishburne, la direttrice di tendenza e design dell’Home Depot, attribuisce la crescente tendenza delle camere dipinte di nero alla mania moderna della fattoria degli ultimi anni. Lo stile aggiorna i classici dettagli “country” dipingendoli di nero in modo che appaiano più moderni.

Fishburne ha intenzione di dipingere la sua sala da pranzo di nero sulla base dei nuovi dettami del design. “Ho sempre amato le stanze nere, soprattutto quando si hanno lavori di modanatura e rifinitura eccellenti. Il nero mette davvero in mostra tutto ”, afferma. La sala da pranzo di Fishburne ha una tavola classica e un listello a tre quarti lungo le pareti e un soffitto a cassettoni alto, che dice “esploderà davvero in nero”. Un’altra cosa che pensa spiccerà contro il suo futuro nero pareti: la sua collezione d’arte. “Come il bianco, il nero è una tela bianca ed è super versatile.”

Briana Nix, designer per il servizio di decorazione online Decorist, concorda sul fatto che il nero è estremamente versatile, una caratteristica essenziale per qualsiasi neutro. “Il nero è un grande sostenitore di tutti gli stili di interni”, afferma. “Che si tratti di un casale elegante e moderno o rustico, la vernice nera e l’arredamento offrono un’aria sofisticata a molti look diversi.”

Il valore del nero

Oltre a rendere gli spazi più eleganti, la vernice nera ha un’altra qualità utile, alcuni designer affermano: rende le stanze più grandi. L’architetto d’interni Dennis Brackeen, con sede a Houston, afferma che ciò è contrario a quello che la maggior parte della gente pensa. Dice che i colori scuri fanno retrocedere le pareti di una stanza. Il designer decoratore Caitlin McBride spiega: “Poiché non è possibile definire gli angoli di una stanza dipinta di nero e non esiste un modo semplice per dire dove iniziano o finiscono, le pareti sembrano infinite.”

McBride ha recentemente dipinto la sua lavanderia per renderla più grande (dice che ha le dimensioni di una cabina armadio) e aggiunge contrasto alla grande lavatrice bianca e all’asciugatrice che dominano lo spazio. Ha anche intenzione di dipingere di nero il soffitto del suo bagno per gli ospiti alto un metro e ottanta. “Voglio far retrocedere il soffitto, come se stessi guardando nello spazio.”

Il colore nero? OK ma non per tutte le stanze

Sebbene molti stiano abbracciando questa mossa verso il lato oscuro, gli esperti consulente del colore, avvertono che il nero e altri colori molto scuri non sono per tutti, e certamente non per ogni stanza. O’Donnell dice che dovresti prima pensare all’utilizzo primario dello spazio che stai dipingendo. “Probabilmente non vorrai dipingere un asilo in nero, ma in una camera da letto, il nero aiuta ad abbracciare l’oscurità notturna e indurre una buona notte di sonno.” Un’altra considerazione è la direzione verso cui è rivolta la tua stanza. “Se è a nord o ad est, questa è spesso una grande opportunità per diventare più scuri, poiché l’idea di dipingere uno spazio mal illuminato di bianco o di luce può finire per sembrare noiosa.”

Quando si tratta di scegliere il giusto colore e la finitura della vernice nera, c’è qualche dibattito. Qualcuno e afferma che la finitura piatta è più tollerante per le pareti imperfette.

Altri invece d’altra parte, evita di usare il nero opaco per evitare che opacizza una stanza. Invece meglio optare per un’alta lucentezza, che “rifletterà la luce e darà dimensione al tuo spazio”. Attenzione: le vernici ad alta brillantezza mostrano ogni imperfezione, quindi le tue pareti devono essere in perfette condizioni. Le vernici nere preferite dal momento provengono da esperti colorifici che danno alle tinte scelte un sapore unico e inconfondibile, originale e puntellato di sfumature che solo un occhio critico è in grado di catturare.

Colore a doppia sfumatura

Per quanto riguarda il colore, molti esperti di interior design consigliano di utilizzare un nero con una sfumatura sottostante, che sia blu, rosso o verde, in modo da ottenere note di colori diversi mentre la luce cambia durante il giorno. Qualunque sia il colore o la finitura che scegli, dice che è importante, specialmente quando si passa dalla luce allo scuro per utilizzare un primer e un sottopelo con lo stesso tono del colore della parete in modo da ottenere un risultato ricco e saturo.

Se una stanza nera in piena regola è troppo per te, prova ad aggiungere tocchi di nero. Fishburne suggerisce di utilizzare mobili, tessuti e accessori neri nel tuo mix di design perché “aggiungono peso a stanze molto leggere e profondità aggiuntiva a stanze già dipinte in una tonalità più scura”. A qualcuno inoltre piace dipingere le porte interne di nero, e spesso usa una tenda nera canne perché, dice, “sono come l’eye-liner dei trattamenti della finestra. Attirano lo sguardo verso le pareti fino al soffitto, evidenziando la modanatura e altri elementi della stanza che altrimenti potrebbero mancare”. Non resta altro che sbizzarrirsi con la fantasia facendo attenzione alle poche semplici regole in grado di dare alla casa un tocco del tutto total dark.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*