I vantaggi dei letti contenitore

Il letto, si sa, è uno dei mobili più ingombranti in assoluto, dunque riuscire a sfruttare questo spazio anche per conservare degli oggetti, e non solo per il riposo fisico della persona, significa davvero guadagnare tantissimo spazio all’interno dell’appartamento.

Nell’ipotesi in cui si disponga di una stanza dalle dimensioni non particolarmente ampie, i letti contenitore rappresentano sicuramente la soluzione più funzionale e allo stesso tempo estremamente gradevole dal punto di vista del design, di cui potete vedere diversi modelli su Lettisantambrogio.it.

Presentano l’innegabile vantaggio di garantire massima libertà di movimento all’interno della camera dato che il contenitore verrà aperto solamente all’occorrenza, rimanendo chiuso durante il giorno.

Con un semplice gesto, infatti, si apre un mondo di soluzioni, che cambiano non soltanto l’arredo, ma il modo stesso di vivere la propria casa. E’ sufficiente alzare la rete, e si prospetta un ampio spazio a disposizione, tutto da sfruttare, per riporvi ogni tipo di accessorio o i capi di vestiario più diversi.

Caratteristiche dei Letti Contenitore

La tecnologia di apertura, sfruttando dei pratici pistoncini a gas, rende il sollevamento della rete estremamente facile, un’operazione che può svolgere chiunque, senza il minimo sforzo.

Pigiami, vestaglie e cuscini possono letteralmente sparire sotto la rete durante il giorno, pronti ad essere tirati fuori per la notte. Ma non solo: borse, cinture, cappelli e accessori vari, basta riporli in una pratica scatola e quest’ultima troverà comodamente spazio sotto il materasso.

Quando arriva la primavera, ecco che gli ingombranti piumoni e le coperte di ogni tipo possono essere tranquillamente riposte al sicuro, senza creare confusione e soprattutto mantenendo liberi armadi e cassettoni, che così possono essere utilizzati per il vestiario di stagione.

Anche questa tipologia di giacigli è progettata per offrire una soluzione a chi risiede nei monolocali, nei quali spesso zona giorno e zona notte vengono a coincidere, con ovvi disagi.

Il nostro consiglio è quello di riporre qualsiasi articolo in scatole o buste sottovuoto, in modo tale da rimanere protetto da qualsiasi forma di pulviscolo che dovesse infilarsi sotto il materasso.

Ovviamente, anche in questo caso sono tante le soluzioni d’arredo disponibili, perché il giroletto si presta perfettamente ad essere rivestito con i più vari materiali, dalla pelle al tessuto, senza dimenticare che anche un’intera struttura in legno può essere lasciata completamente a vista, per coniugare gusto classico e innovazione, in un mix di stile utile e funzionale.

Diversi produttori mettono a disposizione anche una vasta gamma di optional. Ad esempio la struttura può anche essere arricchita da testiere imbottite, prese di corrente incassate e mensole, rendendo ancora più ricca la zona notte senza ridurre lo spazio disponibile della propria camera.

I letti con contenitore sono dei mobili molto indicati per chi desidera ottimizzare gli spazi a disposizione all’interno della propria camera da letto e, in generale, nell’intera abitazione. Questi letti infatti, pur mantenendo le medesime caratteristiche dei mobili classici sia per quanto riguarda l’aspetto estetico che quello funzionale, offrono la possibilità di conservare oggetti di vario tipo, analogamente a come avverrebbe in un armadio o in un comodino.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*