Come dare un nuovo tocco alla propria casa

Brown, beige e grigi sono ancora le scelte dominanti per la tappezzeria, secondo gli esperti di design. Ecco dunque a cosa bisogna ispirarsi se l’intento è quello di dare un nuovo tocco alla propria casa. Di solito, u a completa ristrutturazione della tua casa è costosa e richiede molto tempo, ma rinfrescare le stanze con le modifiche selezionate è più gestibile.

Il design innovativo

“Il design per la casa è molto personale e deve adattarsi al modo di vivere di ogni cliente, ma suggerisco ai proprietari di case che stanno pianificando di vendere presto di spogliare tutte le carte da parati e dipingere le pareti con un colore neutro”, sostengono i pii importanti interior designer che operano nel settore. “Se, d’altra parte, hanno in programma di rimanere in casa, spesso scegliamo di creare un muro d’accento nel soggiorno, nella camera familiare o nella camera da letto principale, usando una vernice o una carta da parati speciali. In generale, la carta da parati è ancora una scelta popolare, ma solo nelle stanze di polvere e nei bagni padronali.

Altri nuovi look

Altri nuovi look da parete che i designer stanno proponendo di frequente includono finiture dipinte di nero, bianco sporco o beige invece del bianco standard e del legno naturale. Sta anche notando una tendenza verso i proprietari di case che scelgono di dipingere i loro soffitti in un colore diverso dal bianco standard.

Anche i pannelli di contabilità in pietra con sezioni di pezzi di pietra impilati sottilmente tornano, in particolare nei bagni, come i backsplash della cucina e sopra i caminetti datati. Creano una bella dimensione in queste aree e possono essere usate al posto delle piastrelle, dicono dal mondo degli arredi.

Quelli che aggiornano cucine e bagni spesso investono anche in nuovi armadi. Mentre i proprietari di case spesso gravitano verso i mobili bianchi, un esperto li dirige invece verso il legno, sentendo che è una scelta migliore, più senza tempo.

Quando si tratta di finestre, molti proprietari di case scelgono persiane per piantagioni, tonalità romane e tende verticali o orizzontali trasparenti, a volte con teli laterali come finitura. Valances e cornici sono stati in gran parte sostituiti da pali decorativi con terminali di fantasia,.

Le tendenze delle nuove generazioni

Sta anche notando una tendenza verso la riqualificazione o il de-framing dell’arte della parete esistente. I millennial, in particolare, spesso incorniciano oggetti in nero o scelgono di non incorniciare affatto le loro opere d’arte e foto.

Michael Walsh, proprietario di O’Reilly’s Furniture a Libertyville, ha una posizione a volo d’uccello sui mobili che i proprietari di case di oggi scelgono quando vogliono aggiornare o aggiungere eccitazione a una stanza della loro casa.

“Quelli che oggi rinnovano le loro case in genere tendono verso i mobili in acero, spesso acero segato in quarti. E altri che desiderano un look più nuovo e più unico con un grano piumato, optano per l’olmo”, ha detto.

Dall’altra parte delle linee di tappezzeria e pelle, Walsh ha affermato che marroni, beige e grigi sono ancora le scelte dominanti, ma il blu in tutte le tonalità sta diventando forte tra i pezzi di accento, così come i rossi più scuri come la terracotta.

Toccare con mano la novità

Ecco dunque che quando si tratta di tessuti per arredamento, vediamo principalmente sfumature astratte di colori. Floreale e altri disegni non sono più la scelta migliore.

La maggior parte dei clienti in genere preferisce recarsi negli atelier di perso a. Questo per vedere e toccare finiture, gambe, piani e bordi su mobili di dimensioni standard. Vedere è molto più facile che provare a immaginare qualcosa basato su un piccolo campione o una foto in un libro, come giusto che sia. Quindi è facile trovare gli showroom letteralmente pieni zeppi di mobili di tutte le descrizioni: tavoli da pranzo e sedie, centri di intrattenimento, camere da letto, tavoli occasionali, divani, sedie e componibili, e così via.

Questa personalizzazione è ciò che distingue veramente un atelier di mobili dagli altri negozi di mobili, poiché i clienti possono scegliere il loro stile, dimensioni, legno, colore, bordi, ferramenta e altro per tutto il legno massiccio, mobili realizzati da Amish nel negozio. Per tappezzeria, i clienti possono scegliere tra centinaia di stili componibili, divani, sedute e sedie e oltre 1.200 tessuti e pelli.

Quasi tutti i mobili in legno scelti oggi sono realizzati da artigiani falegnami. Il che dimostra, la connessione di lunga data tra il negozio e gli artigiani di talento che realizzano a mano i “cimeli di famiglia” che vende è la sua più grande forza.

Il vantaggio di lavorare con artigiani così abili non è solo la loro qualità senza pari, ma che il cliente ha la possibilità di personalizzare i propri mobili per ottenere esattamente ciò che vogliono. Si costruisce in tal modo un rapporto che consente a clienti e artigiani di lavorare insieme per creare pezzi unici e unici nel loro genere che si adattano perfettamente alle case delle persone, pezzi che passeranno alle generazioni future.

Informazioni su Alessia D'Anna
Giurista, amante della scrittura, alla continua ricerca di stimoli e di nuovi argomenti da approfondire

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*